Indicazioni
Beneficiano di questo trattamento le patologie vascolari superficiali e anche le iperpigmentazioni, in particolare:

Capillari (teleangectasie) e microvarici
Couperose e rosacea
Angiomi piani
Eritrosi
Macchie della pelle, iperpigmentazioni, lesioni pigmentate, macchie solari
Cicatrici ipertrofiche e cheloidi
Va molto bene per i capillari fini e superficiali che non possono essere incanulati con l’ago della scleroterapia.
I vasi venosi che vengono trattati hanno colori variabili dal rosso al viola e possono essere di piccole o grandi dimensioni.
Anche le iperpigmentazioni, ovvero gli accumuli di pigmento della pelle (macchie solari, macchie senili, lentiggini) possono essere trattate positivamente con il laser KTP.
Gli accumuli di pigmento non vanno confusi con le lesioni pigmentate cellulari (nevi) che, se indicato, devono essere rimosse completamente con il normale bisturi.

Prima della seduta
Evitare assolutamente l’esposizione ai raggi solari e/o a lampade U.V.A. nelle settimane precedenti al trattamento
Non assumere farmaci che aumentino la sensibilità della pelle alla luce.

Dopo la seduta
Dopo il trattamento è necessario applicare una pomata antibiotica per alcuni giorni fino alla guarigione.
La zona trattata andrà ben idratata con le opportune creme dermatologiche e protetta con filtri solari ad alta protezione, l’arrossamento scompare nel giro d’alcune settimane.