Il ringiovanimento frazionale ablativo, eseguito con tecnologia laser (Erbium:Yag e CO2), è un trattamento ideato per attenuare visibilmente i segni dell’invecchiamento: rughe perioculari, rughe periorali, esiti di acne, nevi dermici, verruche seborroiche, lentigo senili, lentigo solari ecc.
Il trattamento con i laser frazionali ablativi va considerato come il trattamento ablativo innovativo ideale poiché offre un ridottissimo down-time, ovvero un brevissimo tempo di recupero, massimo tre giorni. Il trattamento può essere mirato o esteso a tutto il viso e/o collo, decolletè o ad altri distretti.
La luce determina la vaporizzazione istantanea di colonne micrometriche di tessuto, profonde fino a circa un millimetro. In tal modo vengono creati tanti micro-fori che verranno sostituiti da nuovo tessuto cutaneo.

Tale applicazione di laser terapia può essere unica o spalmata su più sedute a distanza di mesi o anni per un refreshing. La ripetizione può essere anche consigliata nei casi più gravi. Nelle prime settimane la nuova cute sarà molto sensibile a tutti gli agenti atmosferici, ed in particolare al sole, per cui è importante evitare esposizioni ed usare schermi protettivi solari idratanti.

Controindicazioni:
Gravidanza
Lesioni cutanee sospette nella zona da trattare
Infezioni cutanee nella zona da trattare
Assunzioni di isotretinoina